Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Pedro, la tartaruga che è tornata a camminare grazie alle ruote Lego. VIDEO

I titoli delle 8 di Sky Tg24 del 24/06

2' di lettura

Aveva perso l’uso delle zampe posteriori, ora si muove più veloce di prima. Il merito è di una equipe di dottori della LSU School of Veterinary Medicine in Louisiana, che ha applicato delle rotelle Lego sul retro del suo guscio

Pedro è tornato a muoversi grazie all'applicazione di ruote Lego. Dopo aver perso l’uso delle zampe posteriori, la tartaruga, grazie ad un’equipe di dottori dell’Ospedale veterinario della LSU School of Veterinary Medicine della Louisiana, può di nuovo camminare con delle rotelle (FOTO).

Pedro ha perso entrambe le zampe

Pedro è un maschio adulto, già privo di una zampa quando è stato adottato dalla sua famiglia. “Sfortunatamente, alcuni mesi fa, lui è scappato. I suoi proprietari non lo hanno più visto per diversi mesi. Quando è stato finalmente ritrovato, gli mancava la'ultima zampa posteriore” ha affermato Kelly Rockwell, medico veterinario alla LSU Veterinary Teaching Hospital.

L'applicazione di ruote Lego sul retro del guscio

Sandra Traylor, una dei suoi proprietari, ha portato Pedro all'Ospedale della LSU per delle cure. I veterinari hanno trovato la tartaruga in salute, nonostante l'assenza delle zampe posteriori, e hanno valutato la possibilità di permettergli di camminare più velocemente. “Per renderlo più mobile, abbiamo pensato di creare un tipo di protesi. Abbiamo parlato anche di una stampa 3D – ha affermato Rockwell –  oppure volevamo applicare delle ruote”. La soluzione finale è stata proprio questa: delle rotelle Lego fissate con una resina epossidica, la stessa utilizzata per i ferri di cavallo, sulla parte posteriore del guscio di Pedro.

"Pedro si è adattato presto alle ruote Lego"

Ora la tartaruga è tornata a camminare e a muoversi. “Adoro la medicina zoologica. Mi permette di usare la creatività nel mio lavoro – ha affermato la veterinaria Rockwell -. E aiutare gli animali ad avere una buona qualità di vita”. Anche la famiglia adottiva di Pedro è entusiasta. “Ha accettato le ruote senza problemi. Si è adattato presto a loro. Si muove, curva, va avanti e indietro”.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"