Torna il Milano Montagna Festival

Ambiente
ph. Giuseppe Ghedina
milano_montagna_festival_ph_giuseppe_ghedina

Dal 25 al 28 ottobre, al Base, appuntamento con grandi atleti internazionali, proiezioni di film in anteprima e retrospettive all'insegna della montagna e dell'outdoor. Obiettivo: sensibilizzare sempre di più gli appassionati e catturare i neofiti

Dal 25 al 28 ottobre torna al Base il Milano Montagna Festival: grandi atleti internazionali, proiezioni di film in anteprima e retrospettive nello spazio di Milano per una quattro giorni all'insegna della montagna e dell'outdoor. In programma anche presentazioni di libri, talk scientifici, food & drink, action sport e dj set.

Sensibilizzare appassionati e catturare neofiti

Quinta edizione in collaborazione con il Comune di Milano e la partnership con il CAI Milano iniziata lo scorso anno e il supporto di Vibram, più forze per cementare la volontà di appoggiare l'iniziativa e sostenere il movimento e i valori della montagna, obiettivo sensibilizzare sempre di più gli appassionati e catturare i neofiti.

Il Fuori Festival

Da quest'anno il Festival diventa anche Fuori Festival con una serie di eventi diffusi in città durante la settimana dal 22 al 28 ottobre. Protagoniste di questa edizione sono le Tracce che lasciamo dopo il nostro passaggio, quelle lasciate nell'immaginario personale e collettivo dai grandi alpinisti, esploratori, scalatori, sciatori, scrittori e registi, fino a quelle che la montagna lascia dentro di noi. Ospiti internazionali Michela Moioli, medaglia d'oro di snowboard cross ai Giochi Olimpici di Pyeongchang 2018, e Andrzej Bargiel, che con la prima discesa integrale in sci del K2 ha chiuso quest'estate il cerchio delle imprese finora ritenute impossibili in Himalaya.

Gli ospiti

Insieme alla loro, le storie di grandi atleti internazionali, alpinisti, freerider ed esploratori come Hansjörg Auer, Xavier de le Rue, Matteo della Bordella, Arianna Tricomi, Markus Eder, Ettore Personnettaz, Shanty Cipolli, Luca Albrisi, Stefano Ruzza, Franco Collè e Eric Hjorleifson e molti altri che racconteranno le imprese che, rimaste impossibili per decenni, sono state realizzate negli ultimi mesi.

Il progetto della Bocconi

Accanto alla narrazione sportiva, sul palco proiezioni di film in anteprima internazionale e solo per il Festival, la presentazione del progetto del primo parco italiano a economia circolare realizzato dall'Università Bocconi. Come ogni anno action sport e giochi anche per famiglie e bambini dai 5 anni in su, con una parete da arrampicata per tutti. Novità di questa edizione poi la Biblioteca Milano Montagna: una collezione di libri a tema montagna, per un invito alla lettura aperto a tutti.

 

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.