Giornata mondiale degli oceani, gli eventi in Italia

Foto: Archivio Getty
5' di lettura

L'8 giugno è il World Oceans Day, il giorno promosso dalle Nazioni Unite dedicato a mari e oceani. Quest’anno il tema è la pulizia delle acque, sempre più inquinate dalla plastica. Tante le iniziative nel nostro Paese, dalle immersioni ai dibattiti. LO SPECIALE

Dal Friuli Venezia Giulia alla Sicilia, anche l’Italia celebra il World Oceans Day 2018, la Giornata mondiale in difesa degli oceani e dei mari del nostro pianeta, un evento promosso dalle Nazioni Unite e che si svolge ogni anno l’8 giugno. Il tema di quest’anno è "Puliamo i nostri oceani" e, in particolare, l’inquinamento causato dalla plastica. Immersioni particolari, passeggiate a tema, dibatti e progetti: ecco le iniziative più sinificative organizzate nel nostro Paese. LO SPECIALE SKY UN MARE DA SALVARE

Immersioni "plastificate" a Montegrotto Terme

A Montegrotto Terme, in occasione del World Oceans Day, nella piscina più profonda del mondo, è possibile effettuare immersioni nel “mare del terzo millennio”. Si tratta di una manifestazione chiamata Plastic Dive, iniziata lo scorso 4 giugno in occasione della Giornata Mondiale dell'ambiente e che fino a domenica 10 permette a bambini, ragazzi e famiglie e scuole di vivere le sensazioni che provano gli esseri viventi nei mari dei giorni nostri: sentire sulla pelle il tocco delle bottiglie in galleggiamento, vedere l'oscuramento della luce data dalla coltre di plastica in superficie, entrare in una foresta di tubi, tra meduse e alghe composte da polimeri. Per mesi, infatti, il team di Y-40, con la collaborazione dei frequentatori, ha raccolto bottiglie di plastica usate poi utilizzate per ricoprire la piscina. L'intenzione è quella di sensibilizzare al problema dell'inquinamento da materie plastiche attraverso una provocatoria simulazione di quella che è la situazione in cui versano gli oceani e i mari di tutto il mondo.

Il "Giardino" di Miramare

Anche quest’anno, dopo l’edizione del 2017, l'Area marina protetta di Miramare e L'Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale promuovono il World Oceans Day. L'evento prevede un vero e proprio open day  al Biodiversitario Marino - BioMa, il nuovo museo immersivo dell'Area protetta (inaugurato lo scorso marzo presso un'ala delle ex Scuderie di Miramare), a cui partecipano l'Ogs e l'università di Trieste, co-organizzatori e partner ufficiali dell’iniziativa. La particolarità di quest’anno è il "giardino in fondo al mare", argomento che verrà approfondito in un percorso a tappe grazie a diverse postazioni interattive e laboratoriali dove i partecipanti potranno osservare alghe, piante marine e batteri, visitare la vasca tattile e riflettere sugli aspetti meno spettacolari del "giardino", ovvero quelli legati all'inquinamento.

"Marine open data" a Trieste

"Dati marini al servizio di industria e settore pubblico per uno sviluppo sostenibile", è invece l’evento organizzato dall’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale–Ogs e dalla Regione Friuli Venezia Giulia a Trieste, in occasione del World Oceans Day. Si tratta di un momento di incontro tra i partner e gli utenti italiani della rete EMODnet-European Marine Observatory and Data Network. Previsto il coinvolgimento di rappresentanti di ministeri, enti regionali, istituti di ricerca pubblici e aziende private. La discussione affronta i cosiddetti “marine open data” e il loro supporto allo sviluppo dei diversi settori dell’economia marina italiana, come turismo, ambiente e acquacoltura.

Passeggiata nel litorale ravennate

Per conoscere la situazione dei nostri mari e delle nostre spiagge, il modo migliore è viverli. Così, nel litorale ravennate, è stata organizzata una passeggiata pomeridiana lungo alcuni tratti di costa in compagnia dei ricercatori del CNR-ISMAR di Bologna e del CESTHA di Marina di Ravenna. A seguire, una visita guidata presso l’Antico mercato del pesce, un’occasione per parlare di pesca sostenibile e per capire come si possa coniugare questa attività con la protezione degli habitat. Per concludere la serata, un aperitivo scientifico al tramonto in compagnia degli scienziati del mare lungo il Porto Canale.

Lecce, una giornata dedicata agli Oceani

Anche a Lecce si celebra la Giornata Mondiale degli Oceani, con un evento intitolato "Salute del mare e dell’uomo: turismo, sport e sviluppo sostenibile" e organizzato dal CMCC con Comune di Lecce, Università del Salento e Associazione Surf in Salento. Un’iniziativa che comprende numerose attività, a partire dalla pulizia del parco in cui giovani studenti si mobiliteranno per togliere i rifiuti di plastica da un'area di grande bellezza e di grande rilievo ambientale come il Parco dell'Acquatina. Per quanto riguarda il lato sportivo dell’evento, i protagonisti della regata Brindisi Corfù raccontano il valore aggiunto degli sport velici per il turismo costiero, mentre associazioni sportive e università si confrontano sull'incontro tra sport, salute e sostenibilità ambientale. Particolare attenzione anche all’alimentazione: un docente e uno chef dialogano di alimentazione e sostenibilità della produzione ittica locale.

Le iniziative dei "Guardiani della Costa"

Delle oltre 25 iniziative organizzate in Italia durante il World Oceans Day, alcuni sono eventi che portano la firma di "Guardiani della Costa", un progetto promosso da Costa Crociere Foundation e rivolto a studenti e docenti degli istituti secondari di secondo grado delle classi terze, quarte e quinte. L’obiettivo è quello di avvicinare gli alunni alle tematiche dell’ambiente per preservare la qualità delle coste italiane. Il progetto vuole quindi "sensibilizzare gli studenti, i giovani e i cittadini all’unicità del patrimonio naturalistico delle coste italiane, oltre ad aumentare la consapevolezza sui problemi derivanti dall’inquinamento marino, dall’aumento dei rifiuti marini lungo le coste, le spiagge e il mare". Per questa ragione, sono previste mostre fotografiche a tema, come quella all’Istituto Ettore Majorana di Palermo, ma anche pulizie delle spiagge a Jesolo, Genova e Catania.

Data ultima modifica 07 giugno 2018 ore 11:15

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"