Facebook 360, la prima app per la realtà virtuale firmata Zuckerberg

Un'immagine di Facebook 360 (foto: Facebook)
1' di lettura

Dopo aver vissuto sulle bacheche del social network, foto e video immersivi si conquistano un proprio spazio, sviluppato da Oculus e compatibile con i visori Samsung

La compagnia di Mark Zuckerberg ha lanciato Facebook 360, la prima app del gruppo interamente dedicata alla realtà virtuale. Foto e video immersivi non sono una novità assoluta per il social network, avendo già fatto la loro comparsa sulla timeline e sulle bacheche degli utenti in passato. Tuttavia con la creazione della nuova applicazione trovano ora un luogo comune, che ne renderà più facile la ricerca e la condivisione. L'app, sviluppata da Oculus, è destinata ai possessori del Samsung Gear VR, il visore di punta del gruppo sudcoreano.

 

Un milione di video - L'app è gratuita e pesa 119Mb. Può essere scaricata sui dispositivi compatibili con il visore Samsung dal sito o dalla piattaforma mobile di Oculus e per ora è disponibile solo in inglese. Raggruppa tutti i contenuti a 360 gradi già pubblicati su Facebook. Un catalogo che, secondo quanto afferma il gruppo di Menlo Park, può contare già su oltre 25 milioni di foto e un milione di video.

 

Come funziona - L'app è una sorta di motore di ricerca per foto e video. Attraverso la sua newsroom ufficiale Facebook afferma che "al momento del lancio" (quindi non è escluso che le cose possano cambiare), le funzioni sono quattro. "Explore" dà priorità ad alcuni contenuti popolari su Facebook, prodotti da media, imprese o individui. Come nel NewsFeed del social, quindi, i contenuti virali avranno un maggiore risalto. "Following" è un contenitore che invece raccoglie video e foto a 360 gradi prodotti dagli amici e dalle pagine seguite su Facebook. Nella sezione "Saved" sono invece raggruppati i contenuti salvati, perché ritenuti preziosi o per rivederli con calma in seguito. La funzione "Timeline", infine, mette in ordine cronologico le proprie foto e i propri video immersivi permettendo la creazione di un album dei ricordi.

 

Perché nasce Facebook 360 - Come fa notare la compagnia, Facebook 360 è un nuovo ambiente. Ma resta gregario del social network sia nell'accesso che nella condivisione: è un altro punto della rete di prodotti che hanno la bacheca al centro del loro universo. "Da quando foto e video a 360 gradi sono arrivati su Facebook – affermano in un post il responsabile del prodotto Brent Ayrey e l'ingegnere Christopher Wong – è possibile vivere le azioni della squadra del cuore, essere presenti dietro le quinte dei grandi eventi, trasportati in posti meravigliosi di tutto il mondo o al centro delle notizie. Adesso, con Facebook 360, rendiamo tutto ancora più immersivo e facile da scoprire".

Leggi tutto