Da Picasso a Kandinsky: le mostre in arrivo nel 2017. FOTO

Il nuovo anno si prospetta ricco di grandi rassegne d'arte. Due gli appuntamenti cruciali: la Biennale di Venezia e gli eventi legati al centenario del viaggio in Italia del maestro spagnolo del cubismo. Ma c'è anche l'impressionismo di Manet e Monet e il surrealismo di Mirò. Fino a Haring e ai capolavori del Rinascimento italiano. Ecco gli allestimenti più attesi dell'anno. LA FOTOGALLERY    

  • Inizia un anno ricco di mostre. La lunga stagione espositiva parte il 21 gennaio. “Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell'Ottocento” sarà allestita a Palazzo Martinengo (Brescia) fino all'11 giugno. Nella foto “La meditazione” di Hayez (1791-1882) in mostra alle Scuderie del Quirinale - Da Canova a Hayez: a Brescia l'Ottocento italiano
  • Non può mancare il Rinascimento. Giovanni Bellini (1433-1516, nato e morto a Venezia) sarà celebrato dal suo Veneto (a Conegliano, in provincia di Treviso) con la mostra “Giovanni Bellini e i Belliniani”, a Palazzo Sarcinelli dal 25 febbraio al 18 giugno. Nella foto, "La Pietà" esposta alla Pinacoteca di Brera nel 2013 - I dipinti del Rinascimento diventano gif
  • La street art arriva a Palazzo Reale (Milano) con “Keith Haring. About art”, in programma dal 20 febbraio al 18 giugno. L'artista, scomparso nel 1990 ad appena 32 anni, è partito dai graffiti per rendere celebre il suoi inconfondibili soggetti. Nella foto, uno dei murales di Haring ricreato a New York nel 2008, nel cinquantennale della nascita - Le informazioni sulla mostra
  • Giovanni Boldini (Ferrara, 1842 – Parigi, 1931) è il più famoso de "Les Italiens", un gruppo di Italiani famosi per la loro capacità di immortalare la Belle Époque francese. Il complesso del Vittoriano gli dedica un allestimento dal 4 marzo. Nella foto, un visitatore della Tate gallery di Londra osserva l'opera di Boldini "Lady Colin Campbell" - La domenica al museo? Dal 6 novembre è gratis
  • Dall'8 marzo al 2 luglio a Palazzo Reale di Milano arriverà “Manet e la Parigi moderna”. I capolavori impressionisti del pittore francese (Parigi, 1832–1883) saranno affiancati da prestiti del Museo d'Orsay (tra i quali Renoir, Degas e Cezanne). Nella foto, "Le déjeuner sur l'herbe", esposto alla Royal Academy of Arts - Manet e la Parigi moderna al Museo d'Orsay
  • L'arte del '600 fa tappa a Piacenza dal 4 marzo, tra il Duomo e Palazzo Farnese, dove saranno esposte le opere di Giovanni Francesco Barbieri, noto come Guercino (Cento, 1591 - Bologna, 1666). Nella foto, "Damone e Pizia", a Palazzo Rospigliosi (Roma) - Le informazioni sulla mostra
  • Dal 15 marzo al 2 luglio, il Mudec di Milano renderà omaggio alla pittura astratta di Vasilij Kandinskij (Mosca, 1866 - Neuilly-sur-Seine, 1944). La mostra abbraccia il periodo della formazione dell’immaginario visivo dell’artista, fino al 1921. Nella foto "Dominant curve", esposto a Palazzo Strozzi di Firenze - Basquiat in mostra al Mudec
  • Dal 13 maggio l'arte si posta in laguna. Verrà inaugurata alla Biennale di Venezia la 57esima edizione dell'Esposizione internazionale d'arte dal titolo “Viva arte viva”, curata da Christine Macel - Michelle Obama alla Biennale nel 2015
  • Il surrealismo di Joan Mirò (Barcellona, 1893 – Palma di Maiorca, 1983) sarà protagonista a Bologna, negli spazi di Palazzo Albergati, da aprile a settembre. Sono in arrivo un centinaio di opere dalla Fundaciò Pilar i Joan Mirò. Nella foto, il pittore spagnolo nel 1966 - L'arte di Joan Mirò
  • Per celebrare il centenario del viaggio di Pablo Picasso (Malaga, 1881 – Mougins, 1973) in Italia, saranno ben tre le mostre dedicate al maestro del cubismo. “Picasso-parade. Napoli 1917”, prestigiosa esposizione articolata dal 10 aprile al 10 luglio tra Capodimonte e l'Antiquarium di Pompei. Il 21 settembre, poi, a Roma il Quirinale ospiterà “Pablo Picasso tra cubismo e neoclassicismo”. Il 10 novembre sarà la volta di Genova - La riapertura del Museo Picasso a Parigi
  • “Dentro Caravaggio” è la mostra allestita dal 28 settembre al 29 gennaio 2018 a Palazzo Reale di Milano. Una prospettiva nuova sulla produzione artistica di Michelangelo Merisi (Milano, 1571 - Porto Ercole, 1610). Nella foto una delle opere dell'artista, "La Bottega del genio" - Il genio di Caravaggio
  • Da ottobre 2017 a gennaio 2018 e dopo tre anni, il Complesso del Vittoriano di Roma torna ad ospitare un allestimento dedicato al padre dell'impressionismo, Claude Monet (Parigi, 1840 – Giverny, 1926) - "I covoni" di Monet da record
  • Dal 16 settembre, gli spazi di Palazzo Fabroni (a Pistoia) ospiteranno la rassegna “Marino Marini. Passioni visive”. Si tratta della prima grande retrospettiva sul maestro toscano (Pistoia, 1901 – Viareggio, 1980). Nella foto, "Idea del cavaliere", scultura di Marini esposta nel Museo del Novecento di Milano - Cavalli e cavalieri di Marino Marini
  • A Venezia, sull'Isola di San Giorgio Maggiore, ad aprile approda una retrospettiva su Alighiero Boetti (Torino, 1940 – Roma, 1994) dal titolo “Alighiero Boetti: minimo massimo”. L'artista è celebre per i suoi arazzi. Nella foto la sua “Mappa”, alla Tate Modern di Londra - Tutte le mostre all'Isola di San Giorgio Maggiore