Venduta per quasi 400mila dollari una chitarra di Bob Dylan

Bob Dylan (GettyImages)
2' di lettura

Lo strumento è stato battuto all’asta dalla Heritage Auctions di Dallas. Aveva accompagnato il cantautore statunitense durante alcuni concerti degli anni '70

Il prezzo stimato era di 300mila dollari, ma un anonimo collezionista ne ha dovuti sborsare quasi 100.000 in più per aggiudicarsi una storica chitarra appartenuta a Bob Dylan. Lo strumento, una Martin D-28 del 1963, era finita all’asta grazie alla Heritage Auctions di Dallas, e aveva accompagnato Dylan in alcuni eventi particolarmente significati negli anni '70.

La chitarra

A mettere in vendita la preziosa chitarra, è stato Larry Cragg, il liutaio di fiducia di Dylan, che gliel'aveva comprata per 500 dollari nel 1977. L’uomo ha spiegato di aver tenuto lo strumento in un ambiente asciutto con le corde allentate negli ultimi 40 anni: "Non l’ho mai suonata. È rimasta in tutto e per tutto come quando l’ho comprata. È un tipo di oggetto che la maggior parte delle persone terrebbe in una teca di vetro o regalerebbe ad un museo", ha dichiarato. Una copia della ricevuta d’acquisto originale e ulteriori informazioni sull’oggetto sono state recapitate al nuovo proprietario.

Un'asta storica

La Martin D-28 del 1963 ha accompagnato Bob Dylan in alcune delle sue esibizioni più famose, come il concerto organizzato nel 1971 da George Harrison in favore del Bangladesh. Successivamente fu riutilizzata durante il tour "Rolling Thunder Revue", effettuato  fra l'ottobre 1975 e il maggio 1976 insieme ad altri musicisti. Secondo Mike Gutierrez, uno dei dirigenti della Heitage Auctions, strumenti del genere finiscono difficilmente in vendita, perché i musicisti preferiscono non separarsene. Nel 2013 già un’altra chitarra appartenuta a Bob Dylan, una Fender Stratocaster suonata al Newport Folk Festival nel 1965, fu venduta all’asta per una cifra record di 965mila dollari.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24