Da Torino a Dublino: al via la tournée europea di Carmen Consoli

Carmen Consoli
Carmen Consoli (GettyImages)

"Eco di sirene – European tour" partirà l’8 novembre dal capoluogo piemontese, per terminare il 5 febbraio 2018 in Irlanda. Il prossimo gennaio, invece, sarà pubblicato l’album live degli show 

Dopo essersi esibita nei più prestigiosi teatri d’Italia, Carmen Consoli è pronta a toccare le principali città del Vecchio Continente con il suo "Eco di sirene – European Tour", in partenza l'8 novembre da Torino. Lo spettacolo, intimo e suggestivo, sarà inoltre pubblicato come album live il prossimo gennaio.

Le date

Sono otto le date che compongono il tour europeo di Carmen Consoli: dopo l'esordio al Teatro Colosseo di Torino l’8 novembre, la cantautrice siciliana sarà a Berlino, al "Kesselhaus", il 10 novembre, e il 12 a Monaco, al "Freiheiz". I live ripartiranno il 31 gennaio 2018 dalla "Cigale" di Parigi, proseguendo il 1° febbraio allo "02 Shepherd’s Bush Empire" di Londra, il 2 al "VK" di Bruxelles, il 4 febbraio ad Amsterdam, al "Q Factory", e il 5 al "The Academy" di Dublino.

Il tour "Eco di sirene"

Come già avvenuto in Italia, ad accompagnare la Consoli sul palco ci saranno la violinista Emilia Belfiore e la violoncellista Claudia della Gatta: sono proprio le tre donne che incarnano con la loro presenza i significati del titolo dello spettacolo, e come sirene simboleggiano la forza originaria della Madre Terra il cui canto affascina e seduce. A proposito del titolo del tour, la stessa Carmen aveva detto: "Le sirene sono creature magiche e noi siamo tre sirene. Ma la sirena è anche un allarme di pericolo imminente, nel peggiore dei casi un pericolo di guerra. Quando ho scritto il brano 'Eco di sirene' avevamo vicino quella dei Balcani, adesso c'è la guerra in Libia, in Siria. La pace non è mai di moda, a quanto pare. Però una guerra di tendenza c'è: ed è quella quotidiana che prodi condottieri combattono dietro una tastiera, offendendo e calunniando gli altri. E poi c'è una guerra al buon senso e alla convivenza armoniosa tra i popoli di diversa cultura e tradizione. E risuona sordo e stridente l'allarme sociale di una nazione che vota per isolarsi, come l'Inghilterra, oppure di un'altra che vota per alzare e costruire ancora muri, come l'America".

La scaletta

"L’eco di sirene tour" è il seguito e lo sviluppo del fortunato tour Anello Mancante del 2008, nel quale Carmen Consoli si esibiva sola sul palco con le sue 6 chitarre acustiche. Il suono e gli arrangiamenti sono pensati dalla stessa cantantessa appositamente per la formazione con archi e chitarra acustica. La scaletta spazia negli oltre vent'anni di carriera della cantautrice, che ha disegnato con le sue canzoni tanti ritratti femminili, felici e tormentati, violati e calunniati ma sempre indomiti. In programma ci sono brani dall'ultimo album 'L'Abitudine di tornare' come 'Ottobre' ma anche il suo primo singolo, 'Quello che sento', oltre ai grandi successi come 'Amore di plastica' , 'Confusa e felice', 'Parole di burro' o 'L'ultimo bacio'. Presente anche un omaggio a Rosa Balistreri, la cantante e cantastorie di Licata, di cui la Consoli porta sul palco 'Buttana di to mà'.  Tutti i brani  eseguiti durante gli show saranno inseriti nel live album "Eco di Sirene", che verrà pubblicato il prossimo gennaio da Universal.

TAG: