Berlinale 2018, il presidente di giuria sarà Tom Tykwer

Il regista tedesco Tom Tykwer (Getty Images)
2' di lettura

Il regista tedesco è noto per aver diretto film come “Lola corre”. Il suo ultimo lavoro è la serie tv “Babylon Berlin”, presentata alla Festa del cinema di Roma e in onda su Sky Atlantic dal 28 novembre 

Tom Tykwer sarà il presidente di giuria del Festival del cinema di Berlino 2018, in scena dal 15 al 25 febbraio prossimi. Lo ha reso noto il direttore artistico della Berlinale, Dieter Kosslick. La notizia del prestigioso incarico arriva in un momento particolarmente prolifico per il regista tedesco: alla Festa del cinema di Roma è stata infatti presentata anche la sua ultima fatica, la serie tv "Babylon Berlin", che andrà in onda su Sky Atlantic dal 28 novembre, ogni martedì alle 21.15.

Da "Lola corre" a "Babylon Berlin"

Tom Tykwer, classe 1965, oltre che regista è anche sceneggiatore, compositore e produttore. Tra i suoi lavori vanno ricordati  "Lola Corre" (1998), "Cloud Atlas" (2012), "Profumo - Storia di un assassino" (2006) tratto dal romanzo di Patrick Suskind e "Aspettando il re" (2016). La sua ultima opera è la serie tv "Babylon Berlin", che è stata presentata in anteprima il 2 novembre alla Festa del cinema di Roma. Co-prodotta da Sky con Betafilm, è ambientata nella Berlino degli anni '20 ed è stata già venduta in 60 Paesi, tra cui Inghilterra, Spagna, Belgio, Stati Uniti, Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Islanda. Qualitativamente e in termini di investimenti "Babylon Berlin" si pone a livello delle grandi produzioni internazionali e rappresenta, secondo "The Economist", "la produzione seriale più ambiziosa della televisione tedesca, con 40 milioni di euro per produrre 16 episodi".

Una serie di origine letteraria

"Babylon Berlin" è tratta dai romanzi bestseller di Volker Kutscher e segue le vicende di un ispettore di polizia, Gereon Rath, che si trova a condurre le sue indagini nella Berlino degli anni Venti, fra abusi di droga, intrighi politici, omicidi, arte, emancipazione ed estremismo. La serie di 16 ore è frutto del lavoro del trio di autori e registi composto da Tom Tykwer, Henk Handloegten e Achim von Borries. A comporre il cast Volker Bruch, nel ruolo di Gereon Rath, e Liv Lisa Fries che interpreta Charlotte ("She Deserved It"). Tom Tykwer ha definito il materiale girato molto intenso: "Dopo quasi tre anni di lavoro sullo script, arrivare finalmente sul set è stata una gioia incredibile. Abbiamo avuto 180 giorni per girare, a volte lavorando con due e persino tre unità contemporaneamente. Guardandosi indietro, sembra incredibile essere riusciti a fare tutto questo. Ed è sicuramente merito del nostro fantastico team".

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24