Nuova tappa italiana per Aznavour: il 13 novembre in concerto a Milano

Charles Aznavour sulla Walk of Fame lo scorso 24 agosto (Getty Images)
2' di lettura

Dopo il successo della tappa romana, il cantautore torna in Italia al Teatro degli Arcimboldi con lo spettacolo "Tra di noi" per celebrare i 70 anni di carriera

Dopo aver ricevuto una stella sulla Walk of Fame e aver riempito l'Auditorium Parco della Musica di Roma, Charles Aznavour torna in Italia e fa tappa a Milano. Il 13 novembre suonerà al Teatro degli Arcimboldi, portando in scena lo show "Tra di noi". Nel quale l'artista raccoglie i successi di una carriera lunga 70 anni.

70 anni sul palco

"Charles Aznavoice", come viene spesso chiamato, ha stregato tantissimi fan: ne sono una prova i 300 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e i 70 anni di una carriera che, a 93 anni, sembra proseguire a gonfie vele. Lo scorso anno, infatti, l'artista si era regalato un tour internazionale, che ha fatto registrare il tutto esaurito ad Amsterdam, Dubai, Praga, Anversa, Osaka, Tokyo, Barcellona, Marbella, Trélazé, Monaco e Verona. Nato a Parigi nel 1924 da immigrati di origine armena, Shahnour Vaghinagh Aznavourian, noto in tutto il mondo con il nome d'arte Charles Aznavour, debuttò a teatro come attore di prosa. Fu Edith Piaf a fare la sua fortuna, portandolo con sé in tournée in Francia e negli Stati Uniti: qui si fece notare come cantautore. Raggiunse il successo nel 1956 all'Olympia di Parigi con la canzone "Sur ma Vie". Tra i suoi successi ci sono canzoni memorabili come "Tous les visages de l’amour", cantata da Aznavour in quattro lingue e reinterpretata anche da Laura Pausini, "La Bohème", "Com’è triste Venezia", "Ed io tra di voi", cantata anche da Franco Battiato.

Charles Aznavour e il cinema

Oltre al grande successo come cantante, Charles Aznavour è stato anche un attore di successo: ha al suo attivo infatti 80 film, tra cui "Tirate sul pianista" di François Truffaut, l'episodio "Peccato nel pomeriggio" di Elio Petri, nel film a episodi "Alta Infedeltà", "Pazzi borghesi" di Claude Chabrol e "Viva la vita" di Claude Lelouch. La sua carriera cinematografica gli è valsa una stella sulla Walk of Fame di Los Angeles, assegnatagli lo scorso 24 agosto. "Charles Aznavour è un popolare intrattenitore noto in tutto il mondo e amato da milioni di fan di tutte le generazioni - aveva dichiarato nell'occasione Ana Martinez, organizzatrice della cerimonia sulla celebre strada di Los Angeles -. Siamo emozionati anche per la sua gente in Francia che ora potrà ammirarne la stella sulla nostra storica Walk of Fame".

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24