Concerto Vasco, 220mila fan al Modena Park per celebrare il 'Blasco'

Lo show festeggia con 40 canzoni i 40 anni di carriera del rocker italiano. Il cantante, arrivato in elicottero, ha detto che per un giorno "Modena è la capitale mondiale del rock. Questo è un concerto contro la paura". Info sulla mobilità

Sono più di 220mila i fan di Vasco Rossi che sono accorsi al Modena Park per il concerto organizzato dal 'Blasco'.  (LE FOTO DELL'EVENTO). Un evento per celebrare i 40 anni di carriera del rocker italiano, festeggiati con una scaletta di 40 canzoni tra le più famose del suo repertorio. Lo show è iniziato puntuale alle 21, con Vasco che ha aperto il concerto con 'Colpa d'Alfredo', singolo contenuto nell'omonimo album del 1980.

Vasco: "E' una grande festa"

"E' una grande festa”. Ha presentato così il suo concerto Vasco Rossi, arrivato a Modena in elicottero dopo aver sorvolato la folla in attesa della sua esibizione, che per un giorno ha reso “Modena la capitale mondiale del rock. Questo è un concerto contro la paura e io sono qui per portare un po' di gioia. Sono molto eccitato".

Sindaco di Modena: “Evento straordinario”

Il Vasco Modena Park "è qualcosa di straordinario" e "può diventare un riferimento in Europa per l'organizzazione di eventi simili". Lo dice il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, e lo dice senza nascondere la soddisfazione per come ha funzionato l'organizzazione messa in piedi e il lavoro febbrile dietro le quinte.
"Questa - spiega il sindaco - è una grande sfida per la nostra città, sapevamo che questo evento sarebbe stato qualcosa di eccezionale e abbiamo detto di sì, abbiamo ritenuto di ospitarlo non appena ci è stata prospettata questa eventualità: lo merita Vasco, lo merita il territorio”. 

Il sindaco di Modena a Sky TG24

Centinaia di malori

A rendere difficile l’attesa per i fan presenti a Modena è stato soprattutto il caldo: nonostante gli organizzatori abbiano spruzzato acqua nebulizzata, oltre seicento persone hanno avuto malori e mancamenti a causa delle temperature elevate, e per diciotto di loro si è resa necessaria l'ospedalizzazione.

Video

TAG: