Ben Affleck, confessione su FB: "Basta alcool, sarò un buon padre"

Ben Affleck (Getty Images)
2' di lettura

L'attore ha annunciato con un post di aver completato un ciclo di riabilitazione. Una notizia che arriva poco dopo quella del ritiro dal ruolo di regista nel film "The Batman", nel quale comunque resterà l’attore principale nei panni del supereroe

Con un post sul suo profilo ufficiale Facebook, Ben Affleck ha annunciato di aver completato un ciclo di riabilitazione dall'alcolismo. Non è la prima volta che l'attore e regista premio Oscar per il film "Argo" affronta questo problema. Affleck era già stato in riabilitazione nel 2001 e ora guarda al futuro: "Voglio vivere la vita pienamente ed essere il miglior padre possibile".

 

 

Il messaggio - Nel suo post su Facebook, Affleck parla non solo della sua dipendenza, ora superata, ma soprattutto della sua famiglia. "Voglio che i miei figli sappiano che non c'è da vergognarsi nel chiedere aiuto quando se ne ha bisogno, e si può essere una fonte di forza per chiunque là fuori ne abbia bisogno ma ha troppa paura di fare il primo passo - ha scritto Affleck nella nota. - Sono fortunato ad avere l'amore della mia famiglia e dei mie amici".

 

La fortuna di avere “Jen” - Tra gli affetti che fanno sentire fortunato l'attore c'è anche quello di Jennifer Garner, che lui definisce "co-parent", co-genitore. "Jen, che mi ha supportato e si è presa cura dei nostri figli mentre io facevo quello che dovevo fare". La coppia si è separata nel 2015, ma non ha formalizzato il divorzio. Affleck e Garner hanno tre bambini, due figlie e un figlio.

 

Le difficoltà sul lavoro - L'annuncio della fine del cammino di riabilitazione giunge poco dopo la notizia del ritiro di Ben Affleck dal ruolo di regista nel film "The Batman". Tuttavia, come dichiarato congiuntamente con la Warner Bros, che produrrà il film, Affleck rimarrà l'attore principale del cast nei panni del supereroe, già interpretato in "Batman v Superman: Dawn of justice". Inoltre, collaborerà alla produzione del lungometraggio. A sostituirlo alla regia ci sarà Matt Reeves, regista tra gli altri di "The War - Il pianeta delle scimmie". Gli ultimi sforzi da regista di Affleck non hanno avuto i risultati sperati. Come riporta Variety, il suo ultimo film, "La legge della notte" è stato un flop al botteghino, arrecando alla Warner Bros una perdita di 75 milioni di dollari.

 

Leggi tutto