U2, un’edizione speciale per i 30 anni di "The Joshua Tree"

Inserire immagine
La copertina di The Joshua Tree

La band irlandese ha annunciato l'arrivo, il prossimo 2 giugno, di una versione deluxe dello storico disco ricca di live, remix e rarità

Un’opera che si pone tra quelle che hanno segnato la storia della musica moderna e che ha consacrato definitivamente la stella degli U2: lo scorso 9 marzo l'album "The Joshua Tree" ha compiuto 30 anni e per celebrarne l’anniversario Bono Vox e gli altri membri della band irlandese hanno annunciato la pubblicazione di un’edizione speciale del disco, distribuita dal prossimo 2 giugno dalla Island Records.

 

Versione deluxe - "The Joshua Tree - 30 Years" conterrà oltre agli 11 brani dell’album anche una registrazione di un concerto al Madison Square Garden ("Joshua Tree Tour" del 1987), rarità e B-side dalle sessioni di registrazione originali dell'album, oltre che nuovi remix di Daniel Lanois, St Francis Hotel, Jacknife Lee, Steve Lillywhite e Flood. La confezione sarà arricchita da un libro di 84 pagine rilegate con copertina rigida e fotografie mai viste prima scattate da The Edge durante la photosession del 1986 nel deserto di Mojave.

 

Il tour - Per celebrare il 30esimo compleanno del loro album, gli U2 avevano già annunciato lo scorso gennaio un tour mondiale. Il "The Joshua Tree Tour 2017" inizierà a Vancouver il prossimo 12 maggio per poi proseguire in tutto il Nord America e in Europa. Due le date italiane: il 15 e 16 luglio allo stadio Olimpico di Roma.

 

Un disco cult - "The Joshua Tree", pubblicato il 9 marzo 1987, è il quinto album in studio degli U2. Prodotto da Brian Eno e Daniel Lanois, ha venduto oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo, conquistando la vetta delle classifiche di Irlanda, Regno Unito e Stati Uniti.  Dal disco sono stati estratti singoli come "With or without you", "I still haven't found what I'm looking for" e "Where the streets have no name". Le registrazioni sono avvenute negli storici Windmill Lane Studios di Dublino e alla Danesmoate House, dove successivamente andò a vivere Adam Clayton.

TAG: