"The Beguiled", il primo trailer del nuovo film di Sofia Coppola

Una scena da "The Beguiled" (screenshot dal trailer ufficiale)
1' di lettura

La pellicola è il remake di “La notte brava del soldato Jonathan” con Clint Eastwood. Nel cast Ncole Kidman, Colin Farrell, Elle Fanning e Kirsten Dunst

A quattro anni di distanza da “Bling Ring”, Sofia Coppola torna dietro la macchina da presa con “The Beguiled”. L’ultima fatica della regista americana, il cui primo trailer è stato diffuso nella giornata dell’8  febbraio, è un remake di “La notte brava del soldato Jonathan”, film di Don Siegel del 1971 con Clint Eastwood. “The Beguiled” vede nel cast Nicole Kidman, Colin Farrell, Kirsten Dunst ed Elle Fanning, e arriverà sale americane il prossimo 23 giugno.

 


 

Guerra e passioni – Al centro del film, tratto dal romanzo “A Painted Devil” di Thomas P. Cullinan, ci sono le vicende del soldato John McBurney (Colin Farrell), che dopo essere stato ferito durante la Guerra di Secessione trova riparo in un collegio. L’uomo riuscirà ad entrare nelle grazie della direttrice della scuola (Nicole Kidman), di un’insegnate (Kirsten Dunst) e di una delle allieve (Elle Fanning), ma quando si dimostrerà troppo autoritario e violento, le tre donne uniranno le forze per fargli resistenza. La pellicola segna la prima collaborazione della Coppola con Nicole Kidman e Colin Farrell. La regista aveva invece già lavorato con Kristen Dunst per “Il giardino delle vergini suicide” e “Marie Antoinette”, e con Elle Fanning per “Somewhere”.


Questione di prospettive – Rispetto a “La notte brava del soldato Jonathan”, in cui la visione predominante era quella maschile, Sofia Coppola ha spiegato in un’intervista ad Entertainment Weekly di aver voluto raccontare i fatti dalla prospettiva femminile: “Il punto cruciale della storia sono le dinamiche che si creano tra un gruppo di donne rinchiuse nello stesso luogo e anche come il potere si sposti dalle mani di un uomo a quelle di una donna. Si tratta di una storia universale ambientate nel contesto esotico del Sud degli Stati Uniti ai tempi della guerra di Secessione”.

 

Una filmografia di successo – Sofia Coppola è figlia di Francis Ford Coppola, realizzatore della trilogia de “Il padrino”. “The Beguiled” è il sesto lungometraggio diretto dalla regista americana, che esordì nel 1996 con “Il giardino delle vergini suicide”. Sono seguiti titoli di successo come “Lost in translation” ( 2003) per cui la Coppola ha vinto l’Oscar alla miglior sceneggiatura originale; “Marie Antoinette”(2006); “Somewhere” (2010), premiato con il Leone d’oro a Venezia, e il chiacchierato “Bling Ring” (2013).

Leggi tutto