Brad Pitt e Angelina Jolie: raggiunto accordo privato per il divorzio

I due attori, che si erano lasciati lo scorso settembre,  hanno ingaggiato un giudice privato per gestire la separazione. Lavoreranno insieme, come genitori, per "effettuare un recupero e una riunificazione" della famiglia

Brad Pitt e Angelina Jolie hanno raggiunto un accordo sul loro divorzio. I due attori hanno scelto di gestire la fine della loro relazione ricorrendo a un giudice privato, come hanno fatto sapere in una dichiarazione congiunta.

 

Un giudice privato per la tutela della privacy - “Le parti e i loro difensori hanno firmato accordi per preservare il diritto alla privacy dei loro figli e della famiglia, mantenendo tutti i documenti del tribunale riservati e ingaggiando un giudice privato per prendere le decisioni legali necessarie a facilitare la risoluzione rapida di eventuali questioni in sospeso”, si legge nel comunicato firmato dalla ex coppia. Inoltre, i due attori hanno ribadito che “i genitori si impegnano ad agire come fronte unito per effettuare un recupero e una riunificazione”. 

 

La separazione - Angelina Jolie e Brad Pitt erano una delle coppie più famose di Hollywood. La loro relazione è durata 12 anni, mentre il loro matrimonio si è concluso dopo due. A chiedere il divorzio, lo scorso settembre, era stata Angelina Jolie che aveva anche richiesto anche la custodia legale dei sei figli, tre adottati e tre naturali. Dopo la fine del matrimonio, il sito Tmz aveva scritto che Brad Pitt era sotto inchiesta per abusi fisici e verbali nei confronti dei figli, ma la polizia di Los Angeles aveva smentito. Il caso sarebbe poi passato all'Fbi che aveva archiviato l'inchiesta.

TAG: