Le ciliegie, tutti i benefici di un frutto di stagione

Le ciliegie, tra i frutti più amati della primavera (Getty Images)
2' di lettura

Ricche di polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie, sono il cibo ideale per gli sportivi perché garantiscono un recupero muscolare rapido ed efficace. Ma sono anche un valido aiuto per l'intestino e non solo

Non solo gustose, ma anche "funzionali": le ciliegie sono un'ottima fonte di potassio, calcio, fosforo, rame, vitamina A e vitamina C. Inoltre, grazie ai polifenoli e agli antociani, è il frutto giusto per chi pratica attività sportiva. Proprio queste sostanze infatti riducono lo stress muscolare e garantiscono un rapido recupero dopo l'esercizio fisico. Ad elencare le proprietà benefiche delle ciliegie, uno dei frutti di stagione più amati tra maggio e giugno, è la biologa nutrizionista Marina Putzolu.

Le ciliegie fanno bene anche al sonno  

I polifenoli (presenti anche nell'olio extravergine d'oliva) e gli antociani sono molecole organiche con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e depurative. Sono concentrate nella buccia delle ciliegie e proteggono la polpa dalla luce del sole. Per questo, per avere il massimo quantitativo disponibile di queste sostanze, è bene scegliere frutti con buccia molto scura. La funzione di riduzione di stress ossidativo dei polifenoli è particolarmente utile in presenza di sindromi infiammatorie croniche come quelle intestinali, oggi molto diffuse. Gli antociani stimolano un'azione purificatrice del fegato e del sangue, hanno un effetto lassativo. Una ricerca pubblicata sul "Journal of medicinal food" ha dimostrato la correlazione tra miglioramento nel sonno degli adulti e assunzione di ciliegie, anche sotto forma di frullati. Grazie al contenuto di melatonina naturale nel frutto, esse infatti aiutano ad attenuare l'insonnia negli adulti. Data la loro funzione drenante, le ciliegie sono consigliate anche per chi vuole perdere peso. Infatti, questi frutti sono ricchi di fibre solubili che, raggiunto lo stomaco, assorbono acqua e aumentano il senso di sazietà, grazie al loro rigonfiarsi. Per ottenere risultati visibili, compreso un effetto depurativo e disintossicante, bastano 20-25 ciliegie al giorno.

I benefici per gli sportivi

La dottoressa Putzolu consiglia, in particolar modo, le ciliegie agli sportivi: questo perché gli stessi polifenoli e antociani permettono ai muscoli di ridurre l'infiammazione provocata dall'esercizio fisico e di abbassare i livelli di stress ossidativo e dolore. In questo modo il recupero dall'attività fisica diventa più rapido. Infatti, dopo lo sforzo fisico la forza diminuisce proprio a causa di danni muscolari e conseguente infiammazione. Assumere ciliegie o succhi o estratti a base di questo frutto prima di fare esercizio fisico e dopo prepara il corpo allo sforzo e lo aiuta a riassestarsi nella fase successiva all'allenamento.

Leggi tutto