Michele Emiliano è stato dimesso dall’ospedale: “Ora al lavoro”

Michele Emiliano durante il ricovero in ospedale (foto pubblicata sul suo profilo Facebook)
1' di lettura

Il presidente della Regione Puglia e candidato alla segreteria Pd ha lasciato la struttura sanitaria di Foggia dove era stato ricoverato il 4 aprile e poi operato in seguito alla rottura del tendine d’Achille mentre ballava con un gruppo folk in Calabria

 

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano è stato dimesso dagli Ospedali Riuniti di Foggia. Era stato ricoverato la sera del 4 aprile scorso per poi essere sottoposto ad intervento chirurgico per la rottura del tendine di Achille. Il candidato alla segreteria del Pd si era infortunato mentre ballava con un gruppo folk calabro-albanese di Acquaformosa in Calabria. (CHI È MICHELE EMILIANO)

 

I ringraziamenti - "Ringrazio i sanitari che mi hanno preso in cura, i tanti cittadini che sono venuti a trovarmi in ospedale e tutti coloro che mi hanno inviato gli auguri di pronta guarigione”, ha detto Emiliano. “Adesso ci rimettiamo subito al lavoro (ma senza caricare sul tendine operato!)". Il governatore pugliese ha affidato a un post su Instagram i ringraziamenti dopo essere stato dimesso dall'ospedale.

 

Leggi tutto