Salvini a Sky TG24 replica a Berlusconi: "Votare non è irresponsabile"

1' di lettura

Ospite de L'Intervista di Maria Latella il segretario del Carroccio risponde indirettamente al leader di Forza Italia, che ha definito da irresponsabili andare alle urne prima di novembre. E poi rilancia l'idea di uscire dall'Euro e propone di ridiscutere la Nato. L'INTERVISTA INTEGRALE

Ospite de "L'Intervista" di Maria Latella su Sky TG24 Matteo Salvini ha risposto indirettamente a Silvio Berlusconi, che aveva definito irresponsabile andare alle urne prima di novembre. "Far esprimere i cittadini non è mai da irresponsabili" ha detto Salvini secondo cui "molti hanno paura del voto perché pensano di perdere consensi". "Tutti hanno capito che chi parla di omogeneizzare la legge elettore tira a campare, per portare a casa un anno di stipendio per i suoi deputati e senatori" ha detto il segretario della Lega. E ha aggiunto: "Scegliete la legge elettorale e poi fate scegliere gli italiani". Riguardo al sistema però Salvini ha bocciato il proporzionale perché "è l'anticamera dell'inciucio".  Sulla futura leadership del centrodestra secondo Salvini, "chi sfida Renzi lo scelgono gli italiani". "Non è tempo delle dinastie - ha aggiunto - Sono pronto a girare tutta l'Italia per prendere il consenso e con buona pace di Berlusconi se italiani sceglieranno Salvini se ne faranno una ragione".
 

 

Salvini: "Uscire dall'Euro e ridiscutere la Nato" - Il leader del Carroccio è poi tornato sulle sue critiche alla moneta unica, posizione che condivide con la candidata all'Eliseo Marine Le Pen. "In questo momento bisogna prendere atto che l'esperimento moneta unica per venti paesi diversi è fallito" ha affermato Salvini ribadendo come "nel programma politico della Lega Nord c'è una moneta italiana". Per il leader del Carroccio la posizione sull'euro è una differenza sostanziale con Silvio Berlusconi e un possibile ostacolo rispetto a una loro alleanza. "Torniamo a controllare una moneta più giusta per la nostra economia. La risposta o è Sì o No, non esiste il forse" dice Salvini. Alla domanda se, oltre all'uscita dall'Euro, condivida anche il rifiuto della Nato proposta da Marine Le Pen Salvini ha spiegato che l'alleanza atlantica "va ridiscussa". "Doveva difendere l'Ooccidente. Ora l'Occidente è minacciato da terrorismo e immigrazione e la priorità della Nato è invece mandare carri armati al confine con la Russia".

 

Salvini: "Spero che il Pd si chiarisca in fretta perché l'Italia ha bisogno di leggi urgenti su tasse e lavoro"
 

 

L'intervista integrale

 

Leggi tutto