Elezioni Francia, scontri a un comizio di Le Pen: aggredito deputato 

2' di lettura

Preso di mira il leader frontista Gilbert Collard, l'aggressore è stato immediatamente portato via. A una settimana dal primo turno per le presidenziali (come e quando si vota) i sondaggi mostrano una grande indecisione tra gli elettori 

Insulti, lancio di oggetti e anche qualche cocktail molotov. L'arrivo del frontista Gilbert Collard, deputato del Gard, al comizio di Marine Le Pen a Parigi ha creato diversi tafferugli lunedì 17 aprile. Scendendo dall'auto, l'alto dirigente del Fronte è stato oggetto di una dura accoglienza da parte di militanti anti-Fn. "Gilbert Collard è stato aggredito vigliaccamente insieme alla moglie all'ingresso dello Zenith", ha detto all'interno del teatro David Rachline, portavoce della campagna presidenziale di Marine Le Pen, puntando il dito contro "teppisti di estrema sinistra".

Scontri fuori dal teatro

Subito dopo l'aggressione l'ingente dispositivo di agenti in tenuta antisommossa lo ha immediatamente portato via. Fuori dallo Zenith la tensione resta alta con scontri e incidenti inscenati da militanti anti-Fn. L'ingente dispositivo di sicurezza rimane in piedi.

Altro blitz contro Le Pen

Un secondo blitz è stato compiuto contro Marine Le Pen. Mentre la candidata del Front National arringava la folla al teatro Zenith, quando una donna è salita sul palco. Immediato l'intervento del servizio d'ordine, che l'ha portata via dietro al grido dei militanti: "Siamo a casa nostra!". Marine Le Pen ha poi ripreso la parola dicendo: "Questa è la visione degli estremisti della sinistra di fronte all'unica candidata donna che difende le donne".

Ultima settimana di campagna elettorale

Gli episodi arrivano a una settimana dal primo turno delle elezioni presidenziali. I sondaggi mostrano una grande indecisione tra gli elettori e negli ultimi giorni, pur restando in testa nelle preferenze, Macron e Le Pen sono apparsi fermi e tallonati sempre più da vicino dal candidato comunista, Jean-Luc Melenchon, e dal gollista repubblicano, Francois Fillon, ancora in pista nonostante gli scandali legati all'attività di assistente parlamentare della moglie Penelope.

Leggi tutto