Macerata, trovato cadavere: potrebbe essere di una pittrice scomparsa

Le indagini sono condotte dai Carabinieri (Fotogramma)
1' di lettura

Il corpo, in stato avanzato di decomposizione, è stato rinvenuto presso il fiume Chienti, nel Comune di Tolentino

Potrebbe essere di Renata Rapposelli, la pittrice scomparsa dallo scorso 9 ottobre nelle Marche, il cadavere ritrovato in avanzato stato di decomposizione nei pressi del fiume Chienti, a Tolentino (Macerata). Il corpo è stato rinvenuto nella giornata di sabato e ora sarà necessario l'esame autoptico per fare chiarezza sull'identità e le cause del decesso. 

I primi riscontri

Secondo gli investigatori, i vestiti indossati dalla vittima, oltre agli oggetti rinvenuti (una collanina con croce a forma di tau e un orologio metallico con quadrante ovale), potrebbero coincidere con l'identità della pittrice scomparsa. 

La scomparsa

Di Renata Rapposelli non si hanno più notizie dallo scorso 9 ottobre, dopo una visita all'ex marito e al figlio a Giulianova (Teramo): queste due ultime persone sono ora entrambe indagate dalla procura di Ancona per omicidio. Ora, mentre per il ritrovamento la Procura di Macerata sta procedendo contro ignoti per occultamento o distruzione di cadavere, si attendono gli esiti dell'autopsia, che dovrebbe tenersi lunedì 13 novembre.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24