Ischia, case vacanze “fantasma”: arrestato truffatore

L'uomo è accusato di truffa aggravata continuata (Foto archivio LaPresse)
1' di lettura

Aveva fatto affari per migliaia di euro mettendo in affitto appartamenti inesistenti o non di sua proprietà

Pubblicava su Internet annunci di abitazioni in affitto per le vacanze ma le case risultavano poi inesistenti o non di sua proprietà. Per questo motivo un uomo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Ischia.

L'arresto del truffatore

L'accusa nei suoi confronti è di truffa aggravata continuata. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'indagato, eseguita dagli uomini dell'arma è stata emessa dal gip di Napoli su richiesta della Procura partenopea.

Le case vacanze “fantasma”

Secondo quanto scrivono diversi media campani, l’uomo aveva messo in piedi una truffa che gli ha permesso di spillare soldi a una trentina di sprovveduti turisti: pubblicava su Internet falsi annunci di abitazioni in affitto a Ischia – ma anche a Rimini, Riccione e Gallipoli – intascando la caparra versata su un conto corrente sotto falso nome. Un giro d'affari che ha portato nelle tasche del truffatore, che ora si trova nel carcere di Poggioreale, circa 15mila euro.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo