Roma brucia ancora: allarme nube tossica all'Eur

2' di lettura

Forti disagi per gli odori acri sprigionati dai cumuli di rifiuti in fiamme. La pineta era già bruciata nelle scorse settimane

Ancora incendi a Roma. Una grande colonna di fumo nero si è alzata all'altezza della fermata metro Eur Magliana, e un forte odore acre si avverte in tutta la zona sud della Capitale (FOTO). Ed è allarme nube tossica: il rogo ha interessato anche un cantiere nautico che si occupa di manutenzione di piccole imbarcazioni e, secondo quanto si apprende dai vigili del fuoco, sono bruciati anche materiali di risulta come pneumatici, frigoriferi abbandonati e eternit.
Sulla zona si è sollevata una colonna di fumo nero considerata inquinante.

Ancora fiamme a Castelfusano

Un nuovo rogo ha colpito poi la pineta di Castelfusano, già interessa da un devastante incendio nelle scorse settimane. Sul posto sono in azione tre squadre dei pompieri, un canadair e due autobotti.

Raggi: chiediamo aiuto del governo

"La pineta di Castelfusano è nuovamente in fiamme. Le squadre per spegnere questo ennesimo incendio sono al lavoro. Serve un controllo 24 ore su 24 del territorio perché - se si tratta di incendi dolosi - non si può soltanto intervenire con gli spegnimenti. È necessario un supporto del governo per controllare il territorio e salvare la pineta di Castel Fusano. La situazione è grave", ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi.

Emergenza incendi, Raggi: chiediamo intervento governo

Leggi tutto
Prossimo articolo