Roma, incendio in supermercato dopo un furto: nessuna vittima

Pompieri in azione per le strade di Roma (Foto: archivio Fotogramma)
2' di lettura

Pompieri al lavoro nella notte per spegnere le fiamme divampate in zona Portuense dopo che una banda di malviventi è fuggita con il bottino

Vigili del fuoco al lavoro nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 giugno per spegnere le fiamme in un supermercato a Roma. L'incendio sarebbe divampato intorno alle 2.30, dopo un furto messo a segno da ignoti. Non ci sarebbero comunque persone coinvolte nel rogo.

L'incendio nel quartiere Portuense

Il supermarket preso di mira dalla banda è il “Ma-Gros” che si trova in via Giorgio Pallavicino, nel quartiere Portuense. Una volta all'interno, i malviventi hanno preso di mira la cassaforte e, una volta rubato il denaro, sono fuggiti. È allora, verso le 2.30 del mattino, che l'incendio ha cominciato a divampare in diversi punti dell'esercizio commerciale.

Nessun ferito ma tanta paura

Testimoni parlano di un'esplosione. Diverse le chiamate al 112 per segnalare il vasto incendio. La struttura si trova isolata e lontana dalle abitazioni. Anche questo ha fatto subito escludere che ci fossero vittime. Non ci sarebbero neppure persone rimaste ferite o intossicate.

Pompieri al lavoro

Sul posto, dalle 3 del mattino, due squadre dei vigili del fuoco del Comando di Roma, con un'autobotte e un carro autoprotettori. Una volta spente le fiamme, alle prime luci dell'alba, la scoperta del furto che non è ancora stato quantificato. Ancora ignote anche le cause del rogo, anche se si presume che l'esplosione possa essere collegata al tentativo di aprire la cassaforte con l'acetilene. A condurre le indagini gli investigatori del commissariato San Paolo.

Data ultima modifica 19 giugno 2017 ore 10:15

Leggi tutto