Milano, otto arresti per il pestaggio di una coppia gay: 6 sono minori

1' di lettura

L’aggressione è avvenuta lo scorso 22 gennaio in zona Corvetto, vicino al locale Karma. I fermati sono due 15enni, quattro 17enni e due 19enni, le vittime due ragazzi di 20 e 25 anni che erano stati insultati, picchiati e rapinati

Otto persone, tra cui sei minorenni, sono state arrestate per il pestaggio di due ragazzi di 20 e 25 anni avvenuto scorso 22 gennaio a Milano davanti a un locale di via Montemartini, in zona Corvetto. Secondo i carabinieri, alla base dell’aggressione ci sarebbero anche motivazioni omofobe.

Gli arresti e le indagini

Gli arrestati sono due 15enni, quattro 17enni e due 19enni, tutti italiani, nei confronti dei quali sono state eseguite due ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del tribunale ordinario e da quello del tribunale per i minorenni. Le misure sono state disposte a seguito delle indagini condotte dai carabinieri della stazione Milano Porta Romana Vittoria con il contributo del Nucleo Informativo.

L’aggressione

I carabinieri hanno ricostruito come il gruppo di giovanissimi, spinti anche da motivazioni omofobe, abbiano prima offeso e poi picchiato i due ragazzi vicino al Karma, un locale della zona: uno ha subìto la rottura del setto nasale e l'altro una frattura al cranio per una bottigliata. Il più giovane dei due era anche stato rapinato dal branco che gli aveva portato via cellulare e portafogli.

Leggi tutto