Comunali: Trieste; Marchesich, applicare il trattato di pace

Friuli Venezia Giulia
6c1a3946d172e0c70d582e5f8f13f245

Candidato Tlt, città come Livigno, detassata e defiscalizzata

(ANSA) - TRIESTE, 20 SET - "Proponiamo l'applicazione integrale del trattato di pace con un rilancio socioeconomico di Trieste e un benessere per i nostri concittadini". È il punto principale del programma del candidato sindaco della Federazione del Territorio Libero di Trieste, Giorgio Marchesich, per le prossime elezioni nel capoluogo giuliano.
    Per Marchesich si potrebbero così ottenere "un porto franco internazionale, pensioni detassate e via le accise dalla benzina e, soprattutto, dalle bollette di acqua, luce e gas". Il suo sogno è, insomma, "una Trieste come Livigno: detassata e defiscalizzata".
    Marchesich ritiene che non siano stati "gli ultimi cinque anni di amministrazione Dipiazza che non hanno funzionato, ma quelli dal '54 a oggi" perché l'amministrazione italiana "da subito ha smantellato i nostri cantieri, il porto e l'economia".
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24