Robotica: bioispirazione per trovare idee innovative

Friuli Venezia Giulia
@ANSA
611f3f2b75a818b16fab2fa99680e803

Mazzolai, la Natura ha già fatto tutto, va interpretata

(ANSA) - PORDENONE, 26 MAR - "Sin dai tempi di Leonardo da Vinci, l'Uomo guarda alla Natura per fare innovazione in molteplici settori. La robotica bioispirata si inserisce in questo contesto e si pone come sfida trarre idee innovative dallo studio degli esseri viventi, per realizzare nuove macchine e tecnologia al servizio dell'umanità": lo afferma la scienziata Barbara Mazzolai, protagonista del secondo incontro del ciclo "L'uomo al centro", Fondazione Pordenonelegge e Gruppo Cgn.
    "Questi robot, sempre più, imiteranno gli organismi naturali e le loro capacità di reazione e di adattamento ad ambienti mutevoli, non strutturati e quindi meno prevedibili - ha aggiunto - Robot basati su queste proprietà biologiche potranno operare in ambienti naturali, fuori dalle fabbriche, ad esempio in attività di monitoraggio ambientale, in agricoltura, così come per l'esplorazione di nuovi pianeti, o in azioni di salvataggio dopo un disastro". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24