Turismo: Fugatti, meno burocrazia e più infrastrutture

Trentino Alto Adige
247b6ba91186983a0ba0c61fa90066af

Il presidente della Provincia di Trento all'assemblea dell'Asat

(ANSA) - TRENTO, 4 GIU - Dalle infrastrutture, alla semplificazione burocratica, dalla fiscalità alla mobilità, fino alla formazione, sono molti gli impegni in favore del settore turistico ribaditi oggi dal presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, e dall'assessore Roberto Failoni, che insieme al vicepresidente Mario Tonina hanno partecipato, al PalaRotari di Mezzocorona, alla 73/a assemblea dell'Associazione albergatori ed imprese turistiche del Trentino.
    "Il turismo, cresciuto nel 2018 del 3,3%, con la sua capacità di attrazione e di produrre qualità è una parte trainante dell'economia trentina", ha sottolineato Fugatti il quale ha confermato "l'attenzione e l'impegno della Giunta provinciale sui temi che stanno particolarmente a cuore agli albergatori, come quello, ad esempio, della semplificazione burocratica", ricordando che proprio domani, in Consiglio provinciale, approderà un apposito disegno di legge "che è stato costruito dopo un ampio confronto con le associazioni degli imprenditori".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24