Don Farina, niente messa se allontanano 24 donne di Lavarone

Trentino Alto Adige
trento

Il vescovo Tisi, Chiesa ha fatto proposte e attende risposte

(ANSA) - TRENTO, 4 MAR - "Se mandano via le 24 donne di Lavarone allora la comunità cristiana dovrebbe chiedere al vescovo di chiudere le chiese per una domenica, di non dire messa per esprimere solidarietà a queste persone". Lo ha detto don Marcello Farina, sacerdote noto in Trentino, nel corso dell'omelia di sabato nella chiesa di Santissima Trinità a Trento. Le parole di don Farina, come hanno riportato diversi quotidiani, erano riferite alla decisione della Provincia di allontanare 24 migranti che circa due anni fa sono state accolte in Trentino. Sulle dichiarazioni di don Farina è intervenuto domenica il vescovo di Trento, monsignor Lauro Tisi: "Servono Messe in cui chiediamo a Dio il dono di vivere il Vangelo senza se e senza ma. Il Vangelo che non si ferma alla solidarietà ma sa leggere la ricchezza rappresentata dall'altro. Sul tema dell'accoglienza migranti la Chiesa di Trento ha avanzato all'amministrazione provinciale delle proposte concrete e attende ora delle risposte", è il commento dell'arcivescovo.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24