Mondovì, in casa un chilo e mezzo di marijuana: arrestato

Piemonte
©Ansa

Il giovane è accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio. L'uomo è stato fermato mentre a bordo di una berlina Chevrolet percorreva a forte velocità la statale Trinità-Fossano

A Mondovì, nel Cuneese, la polizia ha arrestato un uomo di 28 anni. In casa aveva un chilo e mezzo di marijuana: una volta venduta avrebbe fruttato oltre 10mila euro. Il giovane è accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio. L'uomo è stato fermato mentre a bordo di una berlina Chevrolet percorreva a forte velocità la statale Trinità-Fossano: dall'abitacolo dell'auto proveniva un forte odore di marijuana e c'erano tracce delle inflorescenze sui sedili.

La perquisizione

Così è scattata la perquisizione in casa: in cucina, in vari barattoli di vetro e plastica, teneva la droga oltre a una piantina di 30 centimetri di altezza di cannabis e un bilancino di precisione. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24