Salone del Libro di Torino, il programma e gli ospiti di oggi

Piemonte

All'inaugurazione presso la Sala Oro di Lingotto Fiere partecipa con un video messaggio anche il Premio Nobel Giorgio Parisi. Alle 12.30 la lectio di apertura di Chimamanda Ngozi Adichie

La XXXIII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si apre ufficialmente oggi, giovedì 14 ottobre, con la Sala Oro di Lingotto Fiere che ospiterà l'inaugurazione istituzionale, alle 10.15, e la lectio di apertura di Chimamanda Ngozi Adichie, alle 12.30.

L'inaugurazione del Salone del Libro

Alla cerimonia inaugurale parteciperà anche il Premio Nobel Giorgio Parisi con un video messaggio. Interverranno il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi e il ministro della Cultura, Dario Franceschini, Silvio Viale, presidente dell'Associazione Torino, la Città del Libro, Giulio Biino, presidente della Fondazione Circolo dei lettori, Chiara Appendino, sindaca di Torino, Della Passerelli, fondatrice e direttrice editoriale di Sinnos editrice, Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, Sandra Ozzola, fondatrice delle Edizioni e/o; Benedetto Della Vedova, sottosegretario per gli Affari Esteri, Nicola Lagioia, direttore del Salone del Libro.

La lectio di apertura di Chimamanda Ngozi Adichie

Alle 12:30, dopo la sanificazione degli spazi, la Sala Oro ospiterà la lectio inaugurale della scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie, in collaborazione con Einaudi editore. Giorgio Parisi introdurrà anche, con un altro video messaggio, la presentazione di Armando Massarenti e Antonietta Mira, autori de La pandemia dei dati. Ecco il vaccino (Mondadori) - di cui ha scritto la prefazione - in programma domani, giovedì 14 ottobre, alle 6:00 in Sala Ciano.

Il tempo pieno nella scuola di base tra ieri e domani

Dalle 13 alle 14 alla Sala Azzurra, Pad 3, con l'intervento del Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi. Cinquant’anni fa fu inaugurato il tempo pieno nella scuola elementare. Allora la sfida stava nel dare voce e una lingua comune ai figli della grande migrazione interna, oggi sta nel praticare un'efficace arte del convivere tra le molteplici culture che popolano le nostre città. Nel Next generation plan EU è prevista un’estensione del tempo pieno che va ripensato con cura e attenzione, facendo tesoro delle migliori sperimentazioni che in questi anni si sono andate diffondendo.

Voci dal lockdown

Dalle 15 alle 16, Sala bianca, area esterna Pad 3, i bambini e i ragazzi riflettono su un’esperienza esistenziale. Prendendo spunto dalla pubblicazione dei due volumi de Lo Zibaldone del tempo sospeso, che raccolgono pensieri ed emozioni di studenti delle scuole torinesi nel periodo del lockdown, si cercherà di mettere in luce come l’esperienza della pandemia abbia influito sulla loro crescita e quanto sia necessaria una riflessione di tipo pedagogico e psicologico per adattare la scuola alle nuove esperienze vissute e ai segni che i nostri studenti porteranno con loro.

Per le famiglie: FIRMAmento

Dalle 16:45 alle 17:45 padiglione 2. Il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, realizza azioni/work in progress, aperte alla partecipazione di tutti. La rielaborazione dei segni grafici -17 SDGs- offrirà ai passanti spunti di riflessione, circa l’impegno epocale che la comunità globale si è data, rispetto ai grandi temi della contemporaneità. Mentre, i visitatori che lo desiderano, potranno partecipare all’azione performativa. Così si espanderà sulle pareti la traccia della presenza di ciascuno. Una scia di parole e numeri, che come una nebulosa, diventerà segno tangibile della memoria dell’avvenuto passaggio, testimonianza dell’attesa, evocativa del firmamento contemporaneo, che caratterizzerà l’Arena, per la riapertura del Salone.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24