Salone del Libro di Torino, Lagioia: “Sarà il più ricco di sempre”

Piemonte
©Ansa

Così il direttore della kermesse, giunta alla 33esima edizione: “Pensavamo sarebbe stato un Salone tutto italiano - ha detto -, invece non abbiamo mai avuto tanti scrittori dal mondo. Abbiamo riscontrato una grande voglia di viaggiare e di tornare a parlare in presenza”

Dal 14 al 18 ottobre si terrà al Lingotto la 33esima edizione del Salone internazionale del Libro di Torino. A presentare la kermesse è stato il direttore Nicola Lagioia, il quale ha annunciato che “sarà il Salone del Libro col programma più ricco e più vasto della sua storia, a riprova che il libro vince sempre. Pensavamo sarebbe stato un Salone tutto italiano - ha detto -, invece non abbiamo mai avuto tanti scrittori dal mondo. Abbiamo riscontrato una grande voglia di viaggiare e di tornare a parlare in presenza. A un mese dal taglio del nastro, hanno già confermato la presenza il 97% degli editori della scorsa edizione”, ha fatto sapere Lagioia. Ad aprire il Salone 2021 sarà la scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie.

Biino: "Ripartiamo dalla cultura e dal libro"

"Più che di ripartenza, parola a questo punto direi abusata e già tanto usata al recente Salone del Mobile di Milano, vorrei parlare oggi di cultura e di libri. Che faranno da padroni nella prossima edizione del Salone del Libro di Torino", ha detto Giulio Biino, presidente della Circolo dei Lettori di Torino che organizza la kermesse, presentando il prossimo Salone. "Un'edizione - sottolinea - che avrebbe dovuto essere ridotta e che invece sarà allargata e più ricca di sempre in grado di accogliere i numeri di sempre, se non addirittura maggiori". Biino si è poi rivolto ai candidati sindaco di Torino, alcuni presenti in prima fila alle Ogr, denunciando "una quasi assenza della cultura e del libro" nei loro programmi. "Invece la cultura è sicuramente un elemento dal quale ripartire - ha concluso - sia sotto un profilo sociale, sia economico. Un comparto che nel suo complesso vede Torino dopo Milano e Roma ma davanti a città storiche della cultura italiana come Firenze e Venezia".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24