Asti, pitbull dell'unità cinofila stacca un piede ad agente

Piemonte
©Ansa

A dar notizia dell'incidente, avvenuto questa mattina, è l'Osapp, l'Organizzazione Sindacale Autonoma di Polizia Penitenziaria. L'agente è stato sottoposto a un intervento chirurgico ed è ricoverato all'ospedale Cto di Torino

Un pitbull, utilizzato presso l'unità cinofila del carcere di Asti, ha staccato a morsi un piede a un poliziotto penitenziario. L'agente, che si trovava nella città piemontese da pochi giorni, era arrivato da Palermo e avrebbe dovuto prendere servizio con il cane a breve. Un collega infatti, secondo quanto si apprende, stava facendo conoscere il pitbull all'uomo in modo graduale. Si attendono le immagini della videosorveglianza interna per capire come si siano verificati i fatti. Il cane sarà valutato da un veterinario comportamentalista.

Agente sottoposto a intervento chirurgico

L'agente è stato sottoposto a un intervento. Ricoverato all'ospedale Cto di Torino, i microchirurghi dell'equipe del dottor Bruno Battiston e i traumatologi del professor Alessandro Massè hanno ricostruito la gamba dell'uomo dal ginocchio in giù. La prognosi è di 90 giorni, ma sarà necessario attendere per capire l'evolversi dell'infezione e la tenuta effettiva dell'arto. Per ricostruire i muscoli e i tessuti molli, spiegano i sanitari, saranno necessari altri interventi.

Le dichiarazioni

A dar notizia dell'incidente, avvenuto questa mattina, è l'Osapp, l'Organizzazione Sindacale Autonoma di Polizia Penitenziaria, secondo cui l'animale, prelevato da un canile, era stato più volte oggetto di segnalazioni per l'aggressività dimostrata nei confronti del personale. "Il fatto gravissimo occorso in un settore, quale quello dei cinofili del Corpo di Polizia Penitenziaria, da almeno un decennio di compravate e riconosciute competenza e professionalità, denota che qualcosa comincia veramente a cedere negli assetti organizzativi", commenta Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp. "Auspichiamo pertanto che siano effettuati, con urgenza e puntualità, i debiti accertamenti rispetto alle eventuali responsabilità del caso e, nel contempo, esprimiamo le massime solidarietà e vicinanza nei confronti del collega ferito".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24