Cuneo, trovato morto in un bosco un mese dopo scomparsa: due arresti

Piemonte

L'uomo scomparve una domenica di febbraio e venne trovato cadavere tre settimane dopo in una zona impervia a Pocapaglia. L'autopsia stabilì che fu ucciso con colpi di pistola alla testa

I carabinieri della Compagnia di Bra (Cuneo) hanno arrestato due italiani con l'accusa di aver ucciso a colpi di pistola Hysaj Avenir, cittadino albanese di 34 anni, residente a Bra, scomparso una domenica di febbraio e trovato cadavere tre settimane dopo in una zona impervia a Pocapaglia, a pochi chilometri da casa e dove era stato visto l'ultima volta. L'autopsia stabilì che era stato ucciso con colpi di pistola alla testa. Per i carabinieri l'omicidio è avvenuto nei pressi del Circolo Arcobaleno di Bra, gestito da una famiglia calabrese di cui alcuni componenti sono sotto processo per associazione a delinquere. I locali del circolo sono stati sequestrati.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24