Apre un nuovo store di Cioccolatitaliani a Torino: previste fino a 20 assunzioni

Piemonte
©Ansa

L’azienda ha finora potuto assumere sette persone. Il Ceo: “A regime nei nostri store ne lavorano 20, non appena la situazione si normalizzerà contiamo di procedere come abbiamo fatto negli altri locali”

Nata nel 2009 da un'idea della famiglia Ferrieri e dopo aver aperto 49 punti vendita in Italia e all'estero, la catena di store dolciari dall'anima piemontese Cioccolatitaliani ha aperto un nuovo punto vendita a Torino.

Ceo: "A regime in nostri store lavorano 20 persone"

L'azienda ha potuto assumere, pur in un periodo difficile a causa della pandemia, 7 persone, "ma a regime - ricorda il Ceo Vincenzo Ferrieri - nei nostri store ne lavorano 20 e non appena la situazione si normalizzerà, contiamo di procedere come abbiamo fatto negli altri locali". Tra i fornitori del punto vendita, Gobino, Silvio Bessone, il primo grossista di cioccolato della catena, e la Selmi Group di Pollenzo come azienda produttrice delle famose fontane di cioccolato.

“Torino rappresenta l’eccellenza del cioccolato in Italia”

"Torino - sottolinea Ferrieri - rappresenta l'eccellenza del cioccolato in Italia e per noi aprire qui è un traguardo ambizioso e allo stesso tempo un ringraziamento alla città che ci ha ispirato. Al Piemonte dobbiamo parte della nostra storia, è qui che abbiamo sviluppato le nostre iconiche fontane di cioccolato".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24