Torino, protesta degli attivisti ambientalisti di “Extinction Rebellion”

Piemonte
©Ansa

Tre membri del collettivo si sono seduti lungo corso Francia, di fronte alla sede di Leonardo, bloccando la circolazione. I tre hanno mostrato dei cartelli in cui veniva spiegata la motivazione della loro azione e la "connessione tra guerra, industria bellica e crisi climatica"

Nuova protesta questa mattina del collettivo ambientalista “Extinction rebellion” a Torino. Tre attivisti si sono seduti sulla strada lungo corso Francia, di fronte alla sede di Leonardo, bloccando la circolazione. I tre hanno mostrato dei cartelli in cui veniva spiegata la motivazione della loro azione e la "connessione tra guerra, industria bellica e crisi climatica".

©Ansa

La protesta

"Sono terrorizzata dalle guerre che vivrò per il collasso climatico ed ecologico", si legge sul cartello indossato da una ragazza, seduta da sola in mezzo alla strada. "Non posso assistere senza reagire alla sesta estinzione di massa", il messaggio riportato sul foglio fissato sulla schiena. I carabinieri hanno identificato la giovane e hanno cercato di convincerla a spostarsi. Altri due attivisti hanno invece bloccato il controviale e un incrocio poco più avanti.

©Ansa

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24