Novara, furti in abitazione commessi da falsi tecnici: otto arrestati

Piemonte

Sequestrata refurtiva e denaro contante per un valore di circa 600 mila euro. Individuato e arrestato il ricettatore al quale si rivolgevano i malviventi dopo i colpi per rivendere gli oggetti in oro e gli orologi di pregio

Otto persone sono state arrestate dai carabinieri di Novara con l'accusa di far parte di tre 'batterie' specializzate in furti in abitazione ai danni di anziani.

I furti

Le persone coinvolte sono ritenute responsabili di numerosi episodi di furto in abitazione compiuti tra il 2020 ed il 2021 tra il Piemonte e la Lombardia. Nell'ambito dell'operazione, denominata 'Elder', è stata anche sequestrata refurtiva e denaro contante per un valore di circa 600 mila euro. Individuato e arrestato il ricettatore al quale si rivolgevano i malviventi dopo i colpi per rivendere gli oggetti in oro e gli orologi di pregio. È stato trovato in possesso di oltre 200 mila euro in contanti e preziosi per un valore di svariate decine di migliaia di euro.

Il metodo

Il sistema era sempre lo stesso: si presentavano come 'falsi tecnici' alla porta di casa e, dopo aver raggirato le vittime ed essersi introdotti nell'appartamento con il loro consenso, rubavano l'oro e il denaro che riuscivano a trovare. Il primo gruppo, composto da tre pregiudicati, è stato fermato lo scorso febbraio a Sillavengo, mentre negli ultimi giorni sono stati arrestati altri quattro uomini che componevano altri due gruppi criminali a Carmagnola (Torino) e Vercelli.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.