Torino, attacco hacker all'Agenzia territoriale per la casa: chiesti 700mila dollari

Piemonte

L'attacco, definito di alto livello, ai server di Atc del Piemonte centrale è avvenuto la scorsa notte ma è stato rilevato questa mattina durante la normale attività di ispezione informatica

Un attacco hacker al sistema informatico di Atc del Piemonte centrale è stato effettuato questa notte e a rilevarlo sono stati questa mattina i server dell'Agenzia Territoriale per la Casa durante la normale attività di ispezione informatica. Un attacco definito di alto livello, messo a segno da parte di ignoti che hanno chiesto un riscatto di 700mila dollari.

Le indagini

Immediatamente sono partite la denuncia alla polizia postale e le attività degli informatici di Atc e di un esperto di cybersecurity. L'attività servirà anche per capire quale punto del server è stato 'bucato' dagli hacker per entrare nel sistema che è, quindi al momento bloccato. Per ora non sono ancora state fatte ipotesi sui tempi di ripristino con conseguenze sull'attività ordinaria di Atc. L'Agenzia per la casa ha anche risposto alla mail degli hacker, inviata con un messaggio in inglese, evidenziando come si tratti, di fatto, di un attacco a 30 mila famiglie che vivono nelle case popolari.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.