Casale Monferrato, Cerutti dopo 100 anni rischia fine: sciolta newco

Piemonte

L'azienda è nata nel 1920 con il nome di Officine Meccaniche Cerutti ed è diventata nel corso degli anni leader del mercato della produzione di macchine da stampa

A poco più di 100 anni dalla sua fondazione, potrebbe finire la storia della Cerutti di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria. L'azienda è nata nel 1920 con il nome di Officine Meccaniche Cerutti ed è diventata nel corso degli anni leader del mercato della produzione di macchine da stampa. Il futuro della società è appeso a due affitti di ramo d'azienda, ma il Gruppo Cerutti, la newco che l'ha acquisita nel settembre 2020, non esiste più. I curatori dei fallimenti di Cerutti Packaging Equipment spa e Officine Meccaniche Giovanni Cerutti spa, Salvatore Sanzo e Ignazio Arcuri, hanno deliberato lo scioglimento. Il motivo è l'impossibilità di attuare il piano industriale che era alla base del progetto.

La situazione della Cerutti

Cerutti ha perso, contestualmente, anche l'affitto dei rami di azienda e quindi le due società tornano sul mercato. C'è ancora tempo un mese per presentare le offerte: il termine è il 3 maggio. I 118 lavoratori del Gruppo, di conseguenza, rientreranno nelle rispettive società, Cerutti Packaging Equipment spa e Officine Meccaniche Giovanni Cerutti spa. "Per tutelare al massimo grado possibile gli interessi dei lavoratori dipendenti e delle strutture aziendali - spiegano i curatori - chiederemo ai giudici delegati delle due procedure fallimentari l'autorizzazione a effettuare un ulteriore periodo di cassa integrazione Covid per il mese di aprile".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24