Truffe e ricatti agli anziani, arrestati tre vercellesi

Piemonte

Secondo le indagini, in sette mesi i criminali sono riusciti ad estorcere cifre dai 50 ai 100 euro al giorno a cinque diverse vittime che cedevano ai ricatti dopo continue vessazioni e minacce

Tre persone, responsabili nel 2015 di numerosi casi di rapina ed estorsione a danno di anziani, sono finite in carcere su ordine del tribunale di Torino. Si tratta di due uomini di 34 e 41 anni, e una donna di 37, che tra gennaio e agosto di sei anni fa erano riusciti ad estorcere cifre dai 50 ai 100 euro al giorno a cinque vittime dei loro raggiri, quattro delle quali appartenenti all'ambiente clericale. In sette mesi i criminali, residenti a Vercelli, erano riusciti a svuotare i patrimoni degli anziani, che cedevano ai ricatti dopo continue vessazioni e minacce. I tre malviventi sono stati catturati dalla polizia e condotti in carcere, dove dovranno scontare pene comprese tra i tre e quattro anni di reclusione.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24