Covid, Asl taglia lo stipendio a un medico negazionista nel Torinese

Piemonte

L'uomo aveva pubblicato sul web un video in cui esprimeva dubbi sull'esistenza della pandemia oltre che sull'utilità del vaccino antinfluenzale

L'Asl To4 ha deciso di sanzionare un medico di famiglia con studio a Borgaro, nel Torinese, per aver diffuso sul web teorie negazioniste sulla pandemia. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

L'uomo infatti, G. D., aveva pubblicato un video in cui esprimeva dubbi sull'esistenza della pandemia oltre che sull'utilità del vaccino antinfluenzale, citando presunte fonti del Pentagono. Sulla vicenda la Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per procurato allarme e il medico è stato segnalato all'Ordine professionale di appartenenza. Quindi, l'Asl ha disposto la sanzione disciplinare che consiste nella riduzione dello stipendio "nella misura del 20% per 5 mesi" a partire dal 31 dicembre.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24