Covid in Piemonte, 17 morti in Rsa del Canavese: procura apre indagine

Piemonte

Dopo il decesso di una donna risultata positiva, i test effettuati hanno rilevato la positività di 36 ospiti su 42. Di questi, 17 non ce l'hanno fatta

La procura di Ivrea e i carabinieri del Nas indagano sulle morti di 17 anziani avvenute nella rsa di Borgomasino, in Canavese, in poco più di quindici giorni. I decessi si sono verificati dopo quello di una donna risultata positiva al test rapido covid. I tamponi hanno poi confermato la positività di 36 ospiti su 42. Di questi, 17 non ce l'hanno fatta. Dopo la segnalazione dei famigliari, la procura ha aperto un fascicolo per atti relativi, senza indagati o ipotesi di reato. Ai carabinieri del Nas sono stati affidati gli accertamenti del caso. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24