Torino, fiamme in un palazzo a San Gillio. I carabinieri: gesto doloso

Piemonte
©Fotogramma

Il rogo, che inizialmente si pensava essere stato provocato dall'esplosione di una bomba carta, sarebbe stato innescato con materiale organico combustibile

Stando a quanto emerso dalle indagini dei carabinieri di Rivoli, non sarebbe stata una bomba carta - come precedentemente riportato - a provocare l'incendio di questa notte a San Gillio, ma le fiamme divampate davanti al palazzo al numero 1 di via Roma sarebbero state infatti innescate con materiale organico combustibile. Un incendio di natura dolosa, dunque, che ha mandato in frantumi una vetrata, la cui esplosione, per via del calore, ha fatto pensare in un primo momento a un ordigno artigianale.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco intervenuti sul posto. I residenti sono stati fatti evacuare fino al termine delle operazioni.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24