Crescentino, corruzione e false cittadinanze: 4 arresti e 74 denunce

Piemonte

L'attività investigativa, condotta attraverso numerose intercettazioni telefoniche e l'installazione di microcamere all'interno degli uffici pubblici del Comune, ha consentito di documentare alcuni passaggi di denaro in favore di pubblici ufficiali per un giro d'affari di oltre 600.000 euro

Quattro persone sono finite agli arresti domiciliari con l'accusa di far parte di un'associazione per delinquere, dedita alla corruzione e finalizzata al rilascio di false cittadinanze in favore di cittadini brasiliani, operante a Crescentino, in provincia di Vercelli. Altre 74 persone sono state denunciate per falso ideologico in atto pubblico. L'operazione è stata compiuta dalla squadra mobile della polizia, su coordinamento della procura di Vercelli.

Le indagini

L'attività investigativa, condotta attraverso numerose intercettazioni telefoniche e l'installazione di microcamere all'interno degli uffici pubblici del Comune di Crescentino, ha consentito di documentare alcuni passaggi di denaro in favore di pubblici ufficiali per un giro d'affari di oltre 600.000 euro.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24