Tram deraglia a Torino, un martello sui binari probabile causa

Piemonte
©Ansa

Potrebbe essere stato dimenticato durante alcuni lavori o caduto da un altro mezzo. Non ci sono stati feriti, in tilt invece il traffico. Fonti Gtt: "Abbiamo aperto un'inchiesta interna"

Attimi di paura poco prima delle 9 di questa mattina a Torino per il deragliamento di un tram della linea 3, uscito dai binari in corso Regina Margherita, all'altezza del Rondò della Forca, non distante dal centro del capoluogo. La vettura della serie 5.000, lungo 22 metri, ha terminato la corsa sulla banchina della fermata, abbattendo un semaforo. Nonostante il violento impatto, solo tre passeggeri e l'autista sono rimasti feriti, tutti in modo lieve. Notevoli, invece, i disagi per il traffico, con la polizia municipale che ha faticato non poco a riportare ordine nella viabilità. "Abbiamo aperto un'inchiesta interna e stiamo facendo approfondimenti, visto l'evento così importante bisogna essere molto cauti", affermano all'Ansa fonti Gtt.

L'incidente

L'incidente ha paralizzato a lungo l'intera zona. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i tecnici del Gruppo Torinese Trasporti (Gtt), l'azienda del trasporto pubblico locale, che si sono messi subito al lavoro per scoprire le cause del deragliamento. Incastrato nei binari è stato trovato un martello, non di grosse dimensioni. L'utensile potrebbe essere stato dimenticato durante alcuni lavori o essere caduto da un mezzo che precedeva il tram, ma al momento nessuna ipotesi viene esclusa. "Quello che possiamo dire è che in effetti il martello è stato ritrovato, ma al momento non ci sono elementi che facciano supporre sia stata proprio questa la causa del deragliamento - spiegano ancora fonti dell'azienda dei trasporti - A poche ore dall'incidente, è davvero impossibile stabilire con esattezza la dinamica di quanto accaduto. Nei prossimi giorni avremo un quadro più completo".

Inchiesta su manutenzione mezzi

Per i mezzi pubblici torinesi si tratta dell'ennesimo guaio, a poche settimane di distanza dalla chiusura da parte della Procura dell'inchiesta giudiziaria sulla manutenzione dei mezzi, in relazione ad una serie di incidenti, con la richiesta di rinvio a giudizio per tre manager. Sotto la lente d'ingrandimento dei magistrati sono finiti, in particolare, gli incendi che nei mesi scorsi hanno riguardato in particolare gli autobus. L'ultimo tram deragliato risale invece al marzo scorso, quando in corso Unione Sovietica, angolo corso Cosenza, un mezzo della linea 4 era uscito dai binari dopo uno scontro con una Opel. Anche in quella circostanza, non si registrarono feriti.

TRAM DERAGLIA A TORINO - ©Ansa

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24