Minaccia il nonno con l’ascia: arrestato nipote nel Vercellese

Piemonte
©Ansa

Un 35enne ha costretto il parente 80enne, con cui convive, a scappare di casa e chiedere aiuto in strada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno ammanettato l’uomo per maltrattamenti in famiglia: erano mesi che faceva richieste pressanti e vessava i due nonni

Ha minacciato con un'ascia il nonno, con cui convive, costringendolo a scappare di casa e chiedere aiuto in strada. Un 35enne di Serravalle Sesia – risultato disoccupato, senza patente, tossicodipendente e con precedenti in materia di stupefacenti e reati contro la persona - è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Vercelli per maltrattamenti in famiglia. L’uomo si trova ora in carcere a Vercelli.

La vicenda

Erano mesi che l'uomo rivolgeva ai due nonni, entrambi di 80 anni, continue minacce, richieste pressanti e vessazioni, che scaturivano dalle sue condizioni precarie di vita. L'ultimo episodio, terminato con le manette, è nato per un motivo futile, ossia il pianerottolo imbrattato dal loro cane: il 35enne ha preso in mano un'ascia e l'ha rivolta verso il nonno, che per mettersi in salvo è fuggito dall'appartamento. L'immediato intervento dei carabinieri ha evitato il peggio.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24