Biandrate, auto investe cinghiali sulla A26: due morti e un ferito

Piemonte

I tre viaggiavano su un'auto guidata dall'uomo rimasto ferito. All'improvviso hanno attraversato due cinghiali di grossa taglia e il conducente non è riuscito a evitarli. La vettura è finita fuori strada e i due passeggeri sono stati sbalzato fuori dall'abitacolo, morendo sul colpo

Due uomini di 32 e 39 anni sono morti in un incidente stradale avvenuto nella notte sulla A26 nel territorio di Carpignano Sesia, poco dopo il casello di Biandrate (Novara), direzione Gravellona Toce. Si tratta Simonluca Agazzone, 39 anni, di Bogogno (Novara) e Matteo Ravetto, 32, di Gattinara (Vercelli), noti nel mondo del calcio dilettantistico.

La dinamica dell'incidente

Secondo quanto ricostruito, alle 3:40 l'auto su cui viaggiavano le due vittime ha investito due cinghiali comparsi all'improvviso ed è finita fuori strada, in un tratto privo di protezioni accartocciandosi su se stessa.. Il 39enne, che era seduto dietro, è stato sbalzato fuori dall'abitacolo, morendo sul colpo. Uguale sorte per il 32enne seduto sul sedile a fianco del conducente, mentre l'uomo che guidava è rimasto ferito ed è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Novara. Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari, i vigili del fuoco, le pattuglie della polizia stradale e il personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l'Italia.

"Segnalazioni sporadiche di animali le abbiamo ricevute - ha riferito il dirigente della polizia stradale di Novara, Riccardo Peviani - Le nostre pattuglie vigilano h24 anche col compito di segnalarne la presenza".

Le due vittime

Agazzone, un passato nelle giovanili del Milan, nel 2000 aveva esordito nel calcio professionistico con la Spal, indossando poi le maglie di Monza, Spezia, Carrarese, Novara e Legnano. Quest'anno avrebbe continuato a giocare con una squadra amatoriale iscritta al Csi. Centrocampista anche Ravetto, lui si era diviso tra la D e la C, passando dalla Biellese al Casale al Borgosessia. Domenica scorsa aveva iniziato la prima categoria con il Carpignano. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.