Torino, inveisce contro la compagna per la "cena misera”: arrestato

Piemonte

In manette un 33enne per maltrattamenti. Stando a quanto riferito dalla donna, l'uomo ha gettato in terra alcuni piatti e sferrato un pugno alla finestra rompendo un vetro

Un cittadino romeno di 33 anni è stato arrestato a Torino per maltrattamenti. È la vittima stessa, la sua compagna, ad aver chiamato la polizia raccontando delle violenze subite. Ai poliziotti, giunti nell'appartamento della coppia, in Borgo Vittoria, la donna racconta che non era la prima volta che l'uomo l'aggrediva. L'ultima lite è scoppiata perché, a detta del compagno, la cena servita era misera. In preda ad uno scatto d'ira, l'uomo ha gettato in terra alcuni piatti e sferrato un pugno alla finestra rompendo un vetro, con cui si è anche ferito. L'uomo ha ignorato la richiesta della compagna di andarsene e così la donna si è vista costretta a chiamare i carabinieri.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24