Domodossola, 17enne finisce in un canale con il parapendio e annega

Piemonte

La giovane, che viveva a Verbania, è finita in acqua in fase di atterraggio. Secondo la prima ricostruzione, la vela si sarebbe chiusa all'improvviso. L'incidente è avvenuto sotto gli occhi del padre, che l'aspettava a terra

Una ragazza di 17 anni, K. B., è annegata in un canale a Domodossola dopo essere precipitata con il suo parapendio. La giovane, che viveva a Verbania, è finita in acqua in fase di atterraggio. Il corpo è stato recuperato nel canale, gestito da Enel, che scorre tra Domodossola e Villadossola, nei pressi del campo volo di frazione Siberia. Nulla hanno potuto i soccorritori intervenuti sul posto.

La dinamica

Stando ai primi rilievi, l’incidente è avvenuto sotto gli occhi del padre, che l'attendeva al campo d'atterraggio. La vittima si era lanciata dalla stazione turistica di Domobianca, sulle montagne ossolane, e sarebbe dovuta atterrare nel campo volo in frazione Siberia di Domodossola. Ma qualcosa nel volo è andato storto. Secondo la prima ricostruzione, la vela si sarebbe chiusa all'improvviso e la giovane è finita così nel corso d’acqua dove è annegata. Le cause dell'incidente sono al vaglio della Polizia domese e della Procura di Verbania. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24