Asti-Cuneo, consegnato il cantiere: al via i lavori dopo 30 anni

Piemonte

Lo ha reso noto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha ricevuto questa mattina comunicazione dalla società Asti-Cuneo presieduta da Giovanni Quaglia

Questa mattina è stato consegnato, alla ditta costruttrice, il cantiere della Asti-Cuneo, i cui lavori possono così partire dopo un'attesa di oltre 30 anni. Lo rende noto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha ricevuto questa mattina comunicazione dalla società Asti-Cuneo presieduta da Giovanni Quaglia.

Avvio lavori preliminari

Con la consegna del cantiere partono le operazioni per l'avvio dei lavori preliminari: la preparazione delle aree con i tracciamenti topografici e la materializzazione degli ingombri dell'infrastruttura, l'asportazione del soprasuolo e la realizzazione delle recinzioni delle aree di cantiere e la bonifica da eventuali ordigni bellici. La società Asti-Cuneo procederà, inoltre, con il pagamento degli espropri.

Il sindaco di Cuneo Borgna: "Avvio dei cantieri è vittoria del territorio"

"E' un importante passo in avanti, attendiamo che il cantiere sia al lavoro al massimo delle sue potenzialità per concludere l'opera il prima possibile". Così il sindaco e presidente della Provincia di Cuneo, Federico Borgna, sui lavori per il completamento dell'autostrada Asti-Cuneo. Stamane è stato consegnato il cantiere del lotto 2.6b (Roddi-Verduno) dell'A33, dove i lavori si erano interrotti nel 2012. Per Borgna l'avvio del cantiere dopo oltre 8 anni di promesse e proteste è "una vittoria per il nostro territorio e un risultato ottenuto grazie all'impegno di tutti".

Il sindaco di Asti Rasero: "Il via ai lavori è un'ottima notizia"

La consegna del cantiere dell'Asti-Cuneo per il via ai lavori è una "ottima notizia che attendavamo dall'ultimo incontro in quel di Grinzane Cavour". Lo afferma il sindaco di Asti, Maurizio Rasero. "Come detto più volte, tale opera sarà per noi strategica solo nel momento in cui prevederà opere di completamento come il collegamento sud ovest, di cui il nostro territorio non può più fare a meno", conclude il primo cittadino. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24