Torino, aggrediscono agenti con un coltello: arrestati due spacciatori

Piemonte

In manette un 41enne e un 36enne, accusati di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La polizia è intervenuta in un appartamento di via Montesoglio dopo la segnalazione di attività sospette da parte di alcuni residenti

Due uomini di 41 e 36 anni sono stati arrestati a Torino per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due sono stati individuati dagli agenti in un alloggio al piano terra di uno stabile di via Montesoglio, nella zona Madonna di Campagna, dove alcuni residenti avevano segnalato l'attività di spaccio di cocaina. 

All’arrivo dei poliziotti i due pusher hanno però reagito, il primo ferendo un agente - giudicato poi guaribile in 7 giorni - mentre il secondo ha prima cercato di disfarsi di un sacchetto di cocaina gettandolo nel wc, poi si è scagliato contro gli uomini delle forze dell’ordine con un coltello. 

Recuperato lo stupefacente

Dopo aver rimosso il water, gli agenti sono riusciti a recuperare un sacchetto contenente circa 15 grammi di sostanza stupefacente. I due pusher finiti in manette sono stati trovati anche in possesso di materiale per il confezionamento di singole dosi e di 270 euro in contanti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24