Cuneo, escursionista francese trovato morto in un torrente in Valle Gesso

Piemonte

Il corpo è stato recuperato a Valle del Lagarot di Lourousa, 2000 metri di quota. La salma, semisommersa dall'acqua, è stata raggiunta calandosi con le corde, imbarellata e recuperata con un paranco

È il corpo dell'escursionista francese Jean Pierre Rialti, 64 anni, residente a Modane, in Alta Savoia, quello individuato stato individuato e recuperato ieri sera in un torrente a Valle del Lagarot di Lourousa, 2000 metri di quota, in Valle Gesso, provincia di Cuneo, non lontano dal rifugio Morelli. La salma, semisommersa dall'acqua, è stata raggiunta calandosi con le corde, imbarellata e recuperata con un paranco. Il corpo poi è stato trasportato fino a un pianoro vicino, intorno all'una di notte. L'uomo, guida escursionistica e grande conoscitore del Cuneese, era in vacanza a Entracque, dove alloggiava in un albergo.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.